I NUOVI TREND DEL RECRUITING

monster

Nell’ultimo World Business Forum International a Milano, l’imprenditore inglese Richard Branson ha dichiarato che la cosa più estrema che ha fatto per decidere chi assumere è stato travestirsi da tassista e valutare i candidati in un contesto diverso da quello dell’ufficio, per capire se fossero realmente persone aperte e aderenti ai valori della sua azienda.

Questo esempio, frutto della mentalità out of the box del magnate inglese, rispecchia perfettamente una nuova tendenza che sta caratterizzando la funzione HR e, in modo particolare, la selezione del personale: da attività scandita da tempi, modi e luoghi ben precisi e istituzionali, a pratica più fluida, in cui i professionisti del recruiting sono chiamati a mettersi in gioco e a utilizzare forme di comunicazione, strumenti e spazi diversi da quelli tradizionali.

In passato l’esigenza dell’azienda in termini di nuovo personale veniva soddisfatta attraverso la risposta da parte di candidati a un’offerta lavorativa, seguita dal classico colloquio one to one in ufficio.
Oggi l’attività di attraction e selezione è molto più articolata.

L’HR deve lavorare sempre di più sulla reputazione aziendale e muoversi con consapevolezza all’interno delle community che si creano nei social media

Monster, consapevole di questa esigenza, ha lanciato Monster Social Job Ads, uno strumento per la promozione del social recruiting e per lo sviluppo di una strategia di employer branding efficace.

L’attraction di talenti avviene in maniera innovativa, attraverso strumenti di recruiting unconventional e social, tali da consentire di entrare in contatto sia con candidati attivi che passivi, ovunque essi si trovino.

Il mercato del lavoro sta diventando sempre più digital, si affacciano nuovi protagonisti, che utilizzano diversi canali di comunicazione: i millennials. Si delinea, quindi, anche un nuovo profilo di recruiter, la cui esperienza nella selezione deve sommarsi a competenze in ambito social e a una forte intraprendenza e creatività nei processi.

Nicola Rossi Country Manager Monster Italia

 

Spunti e anticipazioni dal
Congresso #AIDP2016 Scommettiamo su Persone e Lavoro!
Bari, 27 e 28 maggio 2016

Questo Articolo è stato letto da 760 persone

Vota questo Articolo

2

Be first to comment