In quali mari naviga oggi l’HR?

copertina AIDP

Uno scenario in evoluzione e sempre più internazionale sta cambiando il mondo HR e le persone stesse.

In un mondo del lavoro che, sotto la spinta della digitalizzazione, automazione, robotica e internazionalizzazione, sta cambiando così velocemente, non c’è più posto per operare nel modo consueto. È necessario approcciare la gestione HR con nuove logiche. Temi quali l’attrazione dei Talenti, Welfare, SmartWorking, Engagement, Compensation & Benefit, Diritto del Lavoro e Relazioni Industriali, comportano oggi la necessità di una mente aperta e pronta a confrontarsi con culture diverse.

Per gli HR c’è però un aspetto che rimane immutato: l’importanza dei dipendenti.

Gli strumenti si evolvono e la tecnologia verrà rimpiazzata da altre innovazioni, ma l’esigenza di comprendere le persone rimane invariata: cosa li spinge, cosa li motiva e li ispira, di cosa hanno bisogno per realizzare tutto il loro potenziale?

Nella nuova ricerca di ADP “The Workforce View in Europe 2017” vengono esplorati gli atteggiamenti dei dipendenti in merito al futuro dell’occupazione.
I risultati offrono una visione importante delle questioni critiche per il mondo delle imprese, come ottimismo, talento internazionale, migrazione, sviluppo delle competenze e crescita professionale,  flessibilità nel rapporto lavoro e vita privata, coinvolgimento dei dipendenti, benessere e tecnologia nel luogo di lavoro.
In generale l’ottimismo dei lavoratori è aumentato, rispetto al 2015-16, solo lievemente in tutta Europa, in cui tre quarti degli intervistati (78%) dichiara di sentirsi molto o alquanto ottimista riguardo al lavoro nei prossimi cinque anni, in Italia la percentuale è del 72%.

Se consideriamo l’aspetto dei datori di lavoro che incoraggiano la crescita professionale, l’Italia è al penultimo posto con un 65% (ultima la Francia con un 61%) contro il massimo del 77% registrato dalla Spagna. Forse per questo risultiamo il paese con la più alta percentuale, l’88%, di persone che vorrebbero emigrare, meta più ambita la Germania. Queste sono alcune delle considerazioni emerse dall’analisi i cui risultati compongono un quadro generale utile agli HR per affrontare i cambiamenti in atto.

Nicola UVA
Strategy e Marketing Director ADP Italia

ADP è Sponsor AIDP 2017 e sostiene il 46° Congresso Nazionale #AIDP2017 WAVE! Un mare di risorse. La persona come opportunità, Genova / 12 e 14 maggio.

 

 

 

 

Questo Articolo è stato letto da 317 persone

Vota questo Articolo

0

Be first to comment