LA TRASFORMAZIONE DIGITALE E LA RICERCA DI NUOVE COMPETENZE PROFESSIONALI

Integrazione tra Caccia di Teste e Consulenza di Change Management

L’Artificial Intelligence e più in generale la trasformazione digitale sta ponendo le aziende ed i cittadini di fronte ad alcune nuove sfide. La tecnologia nell’addentrarsi su terreni un tempo riservati agli esseri umani rischia sempre più di configurarsi come una minaccia.

Nell’ambito dell’ampio dibattito a cui stiamo assistendo, due istanze sembrano particolarmente interessanti: la prima è relativa ai limiti (di carattere etico e giuridico) che possano essere posti a difesa dell’uomo, la seconda attiene alle richieste che le nuove tecnologie stanno ponendo all’uomo in termini di competenze.  Noi del Gruppo Proper Transearch, ci ritroviamo sempre più spesso a dialogare con i nostri clienti su questo secondo ambito.

La domanda chiave per noi è quindi: se per sfruttare le opportunità offerte dall’AI e dal digitale è necessario passare dal paradigma dell’opposizione (la macchina che sostituisce l’uomo) a quello della cooperazione (la macchina e l’uomo che ottengono complessivamente una performance superiore attraverso la collaborazione), quali sono le competenze che l’uomo deve sviluppare?

Individuare queste nuove competenze consente di costruire team di lavoro in grado di affrontare le nuove sfide. Il Prof. Joseph Aoun, Rettore della Northeastern University, ha individuato 3 livelli di literacy ormai indispensabili: technological (conoscere i processi di base e le logiche di funzionamento delle macchine), data (saper selezionare e dare un senso alle informazioni, attraverso senso critico e capacità di governo dell’innovazione), human (comprendere i meccanismi di base del funzionamento dell’uomo e il saper far leva sulle capacità distintive degli umani). Flessibilità (adattabilità e resilienza), agilità culturale e pensiero sistemico completano il quadro che in Proper Transearch, anche grazie alla divisione di consulenza ProperDelMare che opera sulla cultura dell’azienda cliente, utilizziamo come riferimento nell’attività di ricerca e sviluppo delle risorse accompagnando l’azienda nel suo percorso di crescita. Non a caso la nostra Mission è sintetizzata nel motto Understanding your journey non limitando il nostro intervento all’individuazione del manager adeguato, ma affiancando l’azienda nel suo percorso di business.

Gabriele Ghini
Managing Director Transearch Italia

La conversazione continua al 48° Congresso Nazionale AIDPIntelligenza artificiale Intelligenze umane Quando il plurale fa la differenzaad Assisi, il 7 e 8 giugno.

https://congresso.aidp.it/

#AIDP2019

Questo Articolo è stato letto da 123 persone

Vota questo Articolo

0

Be first to comment