INNOVAZIONE E INTEGRITÀ 
NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
E NELLE AZIENDE 
A CAPITALE PUBBLICO

Questo il tema della tavola rotonda organizzata da AIDP Pubblica Amministrazione alle 17.00 di venerdì 27 maggio al 45° Congresso AIDP, un’occasione per riflettere sulle Tendenze evolutive del ruolo del manager pubblico.
Vi partecipano: 


Antonio Nunziante Assessore Personale ed Organizzazione Regione Puglia 
Luigi Maria Vignali Dirigente Diplomatico Ministero Affari Esteri, Coordinatore nazionale AIDP.PA
Francesco Paolo Romanelli Procuratore regionale Corte dei Conti Puglia
Carlo Mochi Sismondi Presidente FPA
Antonino Costantino Dirigente Servizio trattamento giuridico del personale Presidenza del Consiglio dei Ministri e componente della commissione per i procedimenti disciplinari
Gianfranco Grandaliano Vice Presidente Nazionale UTILITALIA Associazione delle imprese idriche energetiche e ambientali
Pietro Scrimieri Direttore Servizi Centrali Risorse Umane, Organizzazione e Lavoro Acquedotto Pugliese


Un sentito invito a partecipare al confronto dal Gruppo AIDPpa

La missione di AIDPpa è di promuovere il ruolo dei manager pubblici, sviluppando in particolare le competenze di gestione delle persone, agendo sia dal punto di vista soggettivo, della crescita, sia dal punto di vista del riconoscimento, sociale e nelle organizzazioni.

Si propone di agire su un doppio fronte: la cultura e le regole.

  •  Sul fronte della cultura lavorando sull’aggiornamento e la formazione dei profili professionali dei moderni manager pubblici, riflettendo su temi quali: sviluppo territoriale sostenibile, competitività, welfare, sempre nell’ottica di chi deve ricercare e sviluppare le risorse umane e di conoscenza per fronteggiare i compiti e i problemi dell’amministrazione locale, sviluppando le cosiddette “comunità basate sulla conoscenza” dei manager pubblici.
  • Sul fronte delle regole, si tratta, di impegnarsi a stimolare, riconoscere, e diffondere le buone pratiche, cioè i regolamenti e codici di comportamento delle amministrazioni che vadano nel senso desiderato.

Le altre parole chiave che proponiamo, sono quelle di ascolto dei soci, di servizio, di rappresentanza dei bisogni e del punto di vista dei nostri portatori di interessi, senza porsi sul piano delle istanze sindacali e immediate, per le quali esistono già altri soggetti (con i quali si può certamente interloquire).

Infine il confronto, con tutti gli attori per la ricerca di relazioni produttive ai fini del buon governo della cosa pubblica, con gli amministratori, con le istanze degli altri operatori, e cioè (con termine antico) gli impiegati pubblici, e tra le componenti interne al ruolo dei datori di lavoro (settori diversi, staff e line) e tra dirigenti e funzionari di carriera e incaricati a tempo determinato, per contribuire, se ciò è possibile nel nostro Paese, allo sviluppo di un vero mercato delle professioni del management pubblico.

AIDPpa è una sede in cui dirigenti e responsabili di servizio molto impegnati sulle incombenze interne alla propria organizzazione possano trovare una finestra sul mondo esterno.

Spunti e anticipazioni dal
Congresso #AIDP2016 Scommettiamo su Persone e Lavoro!
Bari, 27 e 28 maggio 2016

 

Questo Articolo è stato letto da 1591 persone

Vota questo Articolo

1

Be first to comment