Verso le Adaptive Digital Academy

La rivoluzione digitale scuote alle fondamenta le tradizionali pratiche HR, ogni singola funzione è in rapida evoluzione, verso modelli più agili e predisposti alla continua evoluzione. Grazie all’Intelligenza Artificiale, stiamo andando verso modelli di Adaptive Digital Academy, strumento dell’HR per il cambiamento

La rivoluzione digitale, oltre agli impatti ormai evidenti sull’organizzazione del lavoro, sulle nuove competenze richieste, coinvolge il mondo HR in nuove sfide, perché i nuovi modelli organizzativi che ci si stanno presentando, sono sempre più caratterizzati da una mobilità continua, più mentale che fisica, da una complessità e diversità gerarchica e relazionale con cui rapportarsi, dal doversi immergere in contesti e progetti sempre nuovi e dall’interagire contemporaneo di diversità culturali e generazionali.

Sono venute meno le sicurezze tipiche, la “terra ferma” della società industriale, con posto fisso a vita, continuità e arricchimento progressivo della propria professionalità. Con la fine della terra ferma, per usare una metafora felice di Edgar Morin, ci muoviamo ora in un “oceano di incertezze” e per questo, come mondo HR,  siamo chiamati a costruire nuove “isole di certezze”, approdi per i moderni navigatori che dovranno sviluppare l’autonomia di sapersi muovere nel mare aperto del cambiamento continuo. Arcipelaghi dunque, non nuove terre ferme.

La grande sfida alla quale deve rispondere il mondo HR è allora quella di costruire tante nuove “isole di certezza” per le persone, la prima delle quali è quella di creare le condizioni per lo sviluppo delle nuove competenze del lavoro nei contesti digitali e un nuovo mindset che permetta alle persone di saper navigare in autonomia nel mare aperto del cambiamento.

I tradizionali modelli di recruitment, di valutazione delle competenze, di cataloghi formativi aziendali, di motivazione dei collaboratori strutturati nell’epoca della terra ferma vengono oggi destrutturati per riprendere vita in nuove forme più agili, in continua evoluzione.
In questo re-design della funzione HR, un’isola di certezza da costruire per un approdo sicuro per i moderni navigatori, è quella di costruire evolute Digital Academy, che vadano oltre la tradizionale attività formativa, per essere in grado di vedere protagoniste tutte le funzioni HR e tutte le aree aziendali. Per questo parliamo, grazie all’Intelligenza Artificiale, di Adaptive Digital Academy. Il congresso AIDP sarà una bella occasione di confronto su questa nuova frontiera.

Franco Amicucci
Ceo Skilla

La conversazione continua al 48° Congresso Nazionale AIDPIntelligenza artificiale Intelligenze umane Quando il plurale fa la differenzaad Assisi, il 7 e 8 giugno, all’interno della sessione #INNOVAZIONE https://congresso.aidp.it/

#AIDP2019 – @aidplive

 

Questo Articolo è stato letto da 503 persone

Vota questo Articolo

6

Be first to comment