L’impatto dell’employer branding sui nuovi paradigmi aziendali

Come indeed può aiutare le aziende ad affrontare la creazione di nuovi modelli di selezione e strategie di posizionamento.

L’employer branding è una promessa rivolta ai dipendenti e ai candidati. Ora più che mai, un employer branding positivo è fondamentale per il recruiting e l’assunzione di candidati idonei. Tuttavia, molte aziende hanno ancora difficoltà a creare una strategia e una comunicazione in tempo reale adatte alle loro realtà.  

 

L’employer branding è un fattore distintivo essenziale nell’odierno mercato dei candidati sempre più competitivo. Costituisce, in sostanza, la storia e la reputazione della tua organizzazione. Tale reputazione attinge a varie fonti, dalle caratteristiche e dai valori promossi attivamente dall’azienda a ciò che viene condiviso tramite i social media, le recensioni e il passaparola degli ex dipendenti e di quelli attuali. Per questo motivo l’employer branding si conferma essere  una promessa rivolta ai dipendenti e ai candidati. Entrando a far parte del tuo team, questi ultimi possono aspettarsi una serie di benefit, gratifiche, esperienze e un determinato tipo di ambiente, e tutto questo può essere verificato chiedendo conferma agli attuali dipendenti e a chi ha sostenuto un colloquio di recente.

Ora più che mai, un employer branding positivo è fondamentale per il recruiting e l’assunzione di candidati idonei.  Per la maggior parte delle persone in cerca di lavoro, l’employer branding è incentrato sull’esperienza dei dipendenti, poiché il feedback e le recensioni costituiscono la rappresentazione più accurata di un employer brand. Il processo di ricerca, quindi, è guidato da questi elementi: il 59%[1] degli italiani in cerca di un impiego ammette di essere stato influenzato dalle recensioni online su siti come Glassdoor, Indeed, ecc. quando si è trovato a decidere presso quali aziende candidarsi.

Entrare in sintonia con il sentiment attuale avendo cura di comprendere realmente quello che i dipendenti hanno da dire e perché, anziché semplicemente sentirli. Da qui avrai una visione migliore dell’employer brand e degli ostacoli che ti separano da una reputazione “eccellente”. Il passo successivo alla creazione di un messaggio aziendale più coerente consiste nella promozione del brand. Per rafforzare la tua reputazione e migliorare l’opinione dei candidati, incoraggiali a scoprire di più sulla cultura e sui valori dell’azienda. A questo seguirà probabilmente un miglioramento del feedback e delle recensioni pubbliche da parte dei dipendenti, che costituiscono il primo elemento preso in considerazione dalle persone in cerca di lavoro quando valutano la possibilità di dare una svolta alla propria carriera.

Indeed è il sito #1[2] per la ricerca di lavoro nel mondo e consente di cercare tra milioni di lavori su web o mobile in oltre 60 paesi in 28 lingue. Grazie alle soluzioni come Glassdoor e le Pagine Aziendali, ha sviluppato anche una profonda conoscenza delle strategie di employer branding, ecco perché ha deciso di partecipare al congresso AIDP per guidare le aziende verso nuovi paradigmi.

[1] Decipher per Indeed (n=750)
[2] Comscore, Total Visits, 2021.

Roberto Colarossi Senior Sales Director Indeed Italy

 

 

 

 

 

 

 

 

Indeed ti aspetta al 51° Congresso Nazionale AIDP, il 7 e 8 ottobre a Bologna!

Verso Nuovi Paradigmi 

Inclusione, digitale, sostenibilità, organizzazioni ibride

https://congresso.aidp.it/index-2022.php

 

Questo Articolo è stato letto da 318 persone

Be first to comment