Come l’HR innova le aziende
AIDP AWARD 2015

Intelligenza collettiva e cooperazione
knowledge sharing e comunicazione social
tecnologia e flessibilità
tecnologia ed efficienza
tecnologia e produttività
reshaping dei modelli organizzativi
HR analytics
gamification ed educazione

questi i temi ricorrenti e le parole chiave dei progetti HR su cui si sono espressi commissione e congressisti per questa edizione di AIDP AWARD.

Appena invitato a presiedere la giuria del Concorso AIDP ho chiesto: cosa dovremmo valutare ?
Il contributo dell’HR all’innovazione, alla trasformazione digitale, a un uso attento ed efficace della tecnologia.

Ho sorriso e ho chiesto: ma quante partnership può avere l’HR?

 

Il tema di quest’anno è interessante anche per questo, perché ci aiuta a crescere nella consapevolezza che il nostro è un mestiere sempre sui “confini”. La nostra vocazione è “dare una mano” per accompagnare molteplici Partner nei processi di trasformazione e nel percorso dell’umanità. Siamo HR Business Partner, ma siamo anche HR People Partner. In questo primo scorcio del nuovo millennio comprendiamo così che la “nostra strategia delle alleanze” va ampliata. Abbracciando con convinzione l’Innovazione, anche quella portata dalla tecnologia. Perché può potenziare enormemente capacità umane e organizzative. Stando anche attenti, però, alle sue implicazioni. L’HR Innovation Partner ci conduce in un territorio di nuove sfide, soprattutto quella di approcciare la tecnologia in modo attivo, senza diventarne dipendenti. Per questo va incoraggiata!

Estratto video presentazione AIDP AWARD 2015. Gabriele Gabrielli Presidente di Commissione AIDP AWARD 2015 ed Enrico Cazzulani Segretario Generale AIDP dal palco del 44° Congresso Nazionale 

Gabriele Gabrielli Presidente di Commissione AIDP AWARD 2015
Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane e di Sistemi di Remunerazione e Gestione Risorse Umane – LUISS Guido Carli 

 

 

Questo Articolo è stato letto da 1365 persone

Vota questo Articolo

0

Be first to comment