Menzione speciale della Giuria di AIDP AWARD 2015 ad A2A
Futura2a facilita la creazione di idee innovative, la collaborazione e la diffusione di una cultura di knowledge sharing

Il progetto di Innovation e Idea Management “Futura2a” si rivolge ai giovani laureati del Gruppo e ha come obiettivo la creazione di un circolo virtuoso di innovazione facendo leva sull’intelligenza collettiva per generare idee applicate, che si alimenta attraverso una community “online” e dei Laboratori delle Idee “live”.

Il progetto si rivolge a tutti i giovani laureati under 35 del Gruppo, circa 250, e indirettamente a tutte le Unità Organizzative, a supporto per la realizzazione delle varie fasi e per la condivisione di know how specialistico. Nel progetto sono stati coinvolti alcuni Manager di vertice come sponsor dell’attività e alcuni esperti del Middle Management per supportare lo sviluppo delle idee in modalità progettuale.

Dopo una fase pilota dedicata a 50 “key partecipants” per co-costruire gli step e le challenge di intervento, setup della piattaforma e formazione sul community management si è passati alla fase di generazione delle idee per tutti i 250 partecipanti per rilanciare le challenge e supportare il processo creativo. Per sviluppare le idee migliori formazione ad hoc per gli ideatori e supporto alla realizzazione del business plan.

Cosa abbiamo apprezzato.

All’interno dell’azienda: utilizzo dell’intelligenza collettiva per produzione di idee innovative “bottom up”, possibilità per un giovane di contribuire allo sviluppo concreto di A2A, creazione di una nuova modalità di lavoro più digital a forte stampo “social”, ampliamento del network tra partecipanti con scambio di conoscenze/competenze e best practices, possibilità per l’azienda di individuare risorse di valore sulle quali investire, possibilità di introdurre per altre popolazioni progetti similari basati su modelli di social-collaboration e knowledge sharing.

All’esterno: possibilità di far leva sull’intelligenza collettiva degli stakeholder (cittadini, utenti finali A2A, università) per favorire lo sviluppo di A2A e il livello di partecipazione collettivo.

L’azienda ha introdotto un nuovo approccio lavorativo in termini di project management e innovazione, imparando dall’esperienza cross-funzionale di Futura2a. 

Grazie a
Luca Valerio Camerano Amministratore Delegato A2A
Emilia Rio Direttore Risorse Umane e Organizzazione A2A

 

Questo Articolo è stato letto da 1102 persone

Vota questo Articolo

1

Be first to comment