IL LEADERSHIP MODEL DI DIASORIN PREMIATO COL QUARTO POSTO DA AIDP AWARD

La cultura come fonte di valore 

La cultura in DiaSorin è intesa come fonte ispiratrice di valori e rappresenta l’unicum che contraddistingue i comportamenti delle nostre persone.
Da questa intuizione nasce nel 2010 il DiaSorin Leadership Model, linguaggio comune all’interno del Gruppo, per supportare e sostenere il processo di sviluppo di DiaSorin come realtà internazionale di eccellenza.
La nostra cultura è oggi un connubio tra lo spirito imprenditoriale, vero DNA che caratterizza DiaSorin, e l’insieme di competenze manageriali, frutto di un continuo arricchimento di talenti, grazie ad un processo di Talent Acquisition capace di attrarre persone di valore dalle più grandi realtà aziendali, tra cui anche i nostri competitor.

Il DiaSorin Leadership Model nasce dalla convinzione che la leadership esercitata dalle nostre persone sia la linfa vitale per la crescita e lo sviluppo dell’organizzazione. Da ciò deriva l’attenzione dei leader e della funzione Risorse Umane ai punti di forza che ogni dipendente ha e mette a fattor comune per il successo del Gruppo.


Stefano Ronchi

Senior Corporate Vice President Human Resources DiaSorin

A proposito di DiaSorin Leader mondiale della diagnostica in vitro, DiaSorin è una multinazionale italiana quotata in borsa che, da oltre 50 anni sviluppa, produce e commercializza test diagnostici rivolti a laboratori di analisi, ospedalieri e privati, nei mercati della immunodiagnostica e della diagnostica molecolare.
Con sede centrale in Italia, l’Azienda opera con 25 filiali, 6 stabilimenti e 3 centri di ricerca in tutto il mondo, distribuendo i suoi prodotti in oltre 80 paesi.
Negli ultimi 10 anni per 45 volte DiaSorin ha lanciato un nuovo test per prima nel mondo.

Guarda il video: scopri i progetti in finale presentati dai protagonisti! 

Video della premiazione: emozioni dal palco

Scatti dalla premiazione: immagini dal 47° Congresso Nazionale AIDP, Royal Continental, Napoli, 26 maggio 2018

#aidp2018

Questo Articolo è stato letto da 126 persone

Vota questo Articolo

0

Be first to comment